Posts Tagged ‘Nordic Walking’

Nordic Walking: scopriamo questa disciplina

April 4th, 2016 | By Deborah Giorno in Benessere, Escursioni, Parco San Marco, Per saperne di più | No Comments »

Già negli anni 50 i fondisti introdussero nel loro allenamento estivo il cosiddetto “passo sci”; questo metodo di allenamento basato su elementi di slancio e corsa veniva praticato dai migliori atleti dello sci di fondo, ma inizialmente non era adatto per il fitness ed il tempo libero proprio a causa della lunghezza dei bastoncini nello sci di fondo che richiedeva infatti una tecnica difficile ed implicava uno sforzo maggiore nell’allenamento.

I materiali dei bastoni di alluminio in uso in quel periodo trasmettevano le vibrazioni alle articolazioni di mani, braccia e spalle provocando disturbi in quelle parti.Nordic walking

Non era stato ancora inventato un sistema di passanti per le mani che rendesse superflua una tensione costante della muscolatura del braccio.Il produttore finlandese di bastoni Exel sviluppò un bastone speciale che, grazie alla struttura e al materiale in fibra di vetro e carbonio, eliminò tutti gli svantaggi consentendo lo sviluppo di una appropriata tecnica di movimento che va a coinvolgere il 90% della muscolatura del nostro corpo come in nessun altro sport avviene.

Quindi il Nordic Walking non è altro che una camminata naturale resa però ancor più efficace e benefica attraverso l’impiego degli appositi bastoncini. Il passo è determinato da spinte di gamba e braccia opposto che si muovono alternativamente, cioè nel Nordic Walking si muovono in alternato rispettivamente la gamba sinistra e il braccio destro, la gamba destra e il braccio sinistro. Il movimento del bastone avviene sempre vicino al corpo, le mani eseguono movimenti rettilinei in avanti e all’indietro e il corpo dovrebbe essere sempre flesso in avanti.

I benefici del nordic walking sono tanti ad esempi:

rassoda la muscolatura delle spalle, dei pettorali e dei dorsali,dei glutei, cosce addominali e dorsali, aiuta a migliorare la mobilizzazione della colonna vertebrale e grazie all’uso dei bastoncini vi è un allegerimento del carico su articolazioni, schiena e ginocchia. E’ ideale per chi è in sovrappeso, per chi a problemi di articolazioni e alla colonna vertebrale o persone che devono effettuare una riabilitazione motoria.

Ricerche in Finlandia nel 1999 hanno dimostrato che il Nordic Walking ha aiutato a migliorare persone con danni alla schiena causati da errori di postura.

spina

Il Nordic Walking è uno sport dolce che favorisce l’allenamento senza controindicazioni, è più efficace di una camminata normale ed è più salutare di una corsa  in quanto il peso del corpo non grava solo su una gamba e quindi non si sforzano le articolazioni.

Nel Nordic Walking la velocità viene determinata dallo svolgimento stesso del movimento., la lunghezza dei passi può essere aumentata a piacere, la velocità del movimento ha un limite biologico naturale. Questi fattori limitano il grado di affaticamento al punto che la circolazione ne trae vantaggio e non vengono superati i limiti massimi di un sano sforzo.

Condizione questa che premette di praticare un’attività sportiva anche a coloro che hanno problemi cardiaci.

Scritto da Deborah Giorno