Posts Tagged ‘giovanni mason’

Arte al Parco San Marco: Esposizione 2016

January 18th, 2016 | By Paola Mazzo in Dintorni, Parco San Marco, Per saperne di più, Sapienza | No Comments »

„Il silenzio avvolge l´artista e la materia. Un silenzio che i colpi del mazzuolo sullo scalpello non scalfiscono. Lo sculture è assorbito nel suo lavoro e la materia grezza va prendendo forma per sottrazione.  I colpi, all´inizio decisi e forti, si vanno pian piano placando. L´azione è più vigile e calibrata. Le forme si materializzano lentamente. È l´opera d´arte che emerge, silenziosamente, dal blocco.”

Il Parco San Marco Lifestyle Beach Resort si caratterizza per unire la bellezza della natura con quella dell´arte. Per la nuova stagione abbiamo deciso di impreziosire il nostro giardino subtropicale di 30 mila metri quadrati con le opere d´arte dello scultore Giavanni Mason. Vogliamo brevemente presentarvelo…

mason2Attratto ed affascinato dall’arte di modellare la materia sin da giovane età, Giovanni Mason ha iniziato la sua formazione artistica frequentando i corsi di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Si dedica da sempre alla scultura, in una ricerca che ha utilizzato nel tempo i materiali della grande tradizione quali legno, pietra e bronzo. L’attenzione dei critici lo segue fin dalle sue prime esposizioni: nel 1974 l’artista presenta una sua personale al Circolo Culturale Petit Paris di Milano e riceve l’onorificenza dell’Ambrogino d’Oro per meriti artistici dal Comune di Milano, evento che segna l’inizio di una nuova e più intensa fase della creazione artistica di Mason.

Il filo conduttore dei suoi lavori è la volontà di semplificare le forme e porre l´attenzione sulle relazioni interne alle figure così come sulla loro interazione con lo spazio circostante. Le opere delle scultore e pittore tendono ad accogliere ed avvolgere lo spettatore rendendolo partecipe dell´opera, facendolo entrare in sintonia con la stessa.  Il Percorso dell´amoreNelle sue opere come “l´Abbraccio”, “Il Percorso dell´Amore”, prevalgono i valori positivi delle relazioni tra le persone su quelli negativi della disgregazione sempre più tangibile nella nostra società, portati alla luce seguendo una semplificazione estrema della forma espressa mediante uno sviluppo curvilineo delle superfici. Nel suo lavoro Mason preferisce un tono controllato, contraddistinto da uno sviluppo armonico sia sul piano tecnico che su quello dei contenuti. Mason crede nella serietà del lavoro, nella lezione della storia, nella possibilità dell´arte di tradurre il mondo delle sensazioni e delle emozioni in elementi visibili e tangibili.

La sua attività espositiva è costituita soprattutto da rassegne personali proposte in luoghi importanti sia in Italia che all’estero. Le prime mostre significative, tenute a Milano e a Cantù nel 1974, sono state seguite da numerose e importanti esposizioni in prestigiosi spazi pubblici e privati, tra le quali meritano di essere ricordate quelle presentate al Museo della Scienza e della Tecnica Milano (1977), Villa Olmo Como (1978 e 1982), Broletto Como (1977 e 1983), Galleria Flaviana Locarno-CH (1979), Hotel de Paris-Monte Carlo (1984), Accademia Giorgione Castelfranco Veneto (1986), Villa Burba Rho (1987), Museo d’Arte Moderna Oldenburg-DE (1989), Galleria Righetti Berna-CH (1989), Kurhaus Merano (1991), Chiesa San Francesco Pordenone (1991), Galleria Civica di Campione d’Italia (1993), Palazzo Comunale e spazi della Città Zermatt-CH (1995), Villa Boselli Arma di Taggia (1997), Courmayeur Città (2000),  Sagrestia del Bramante della Chiesa di S. Maria delle Grazie Milano (2002), spazi Museali della Chiesa di San Lorenzo Aosta (2003), Palazzo Pisani Lonigo (2003), Museo di Abensberg-DE (2004), Villa Calvi Cantù (2010), Palazzo Moroni Padova (2012), Museo del Cavallo Giocattolo Grandate (2013) Piazza Città di Lombardia Milano – Regione Lombardia per EXPO (2015) e nel 2016 appunto al Parco San Marco sul Lago di Lugano.

CAVALLO marmo afyon

 Written by Paola Mazzo