All Posts from March, 2012

Il castello di Cima

March 27th, 2012 | By Annalisa De Maria in Parco San Marco | No Comments »

 Forse non sapete che fino al sec XVI a Cima, frazione di Porlezza in cui è situato il nostro Hotel, sorgeva un castello. Di questo castello rimane solo la chiesa di San Michele che è attualmente incorporata ad una proprietà privata confinante con il ristorante il Ritrovo.

Il castello di San Michele, che incorporava al suo interno la chiesa omonima, era in posizione strategica e venne usato durante la guerra decennale che, nel 1118, oppose Milano a Como e toccó anche Porlezza. I comaschi, guidati dal vescovo Guido, fecero prigioniero Landolfo, nobile milanese rifugiatosi sul Lago di Lugano, ed uccisero i nobili milanesi Ottone e Lanfranco. I milanesi chiesero vendetta ed iniziò una guerra che si trascinò per dieci anni e che vide Porlezza alleata con Milano, mentre Cima, allora appartenente a Valsolda, alleata con Como.

Nel 1122 fu fortificata la spiaggia di Porlezza, i Milanesi con nuovi vascelli attaccarono i comaschi al castello di San Michele, ma la riconquista del castello fu impossibile e vennero inutilmente avviate delle trattative di pace. In seguito i comaschi, con l´aiuto di fanti provenienti dalla Val d´Intelvi, ingaggiarono una battaglia a Porlezza, inizialmente con successo ma in finale respinti. Dopo varie battaglie la guerra ebbe termine nel 1127 con la distruzione di Como da parte dei milanesi. Il castello venne distrutto su ordine del vescovo di Milano Carlo Borromeo, in quanto, venuta meno la sua funzione militare, era divenuto covo di briganti.