All Posts from December, 2011

Ricette con il Panettone!!!

December 21st, 2011 | By Irene Falucchi in Parco San Marco | No Comments »

Il Panettone è un tipico dolce milanese ormai consuetudine alimentare natalizia di tutta Italia e di gran parte del Mondo.
Vi proponiamo ora una ricetta velocissima per presentare sulle vostre tavole il Panettone in modo originale e gustoso.

Ricetta del Budino di Panettone

Ingredienti:
Fette di Panettone
Burro
Marsala
Quattro uova
Zucchero
Mezzo Litro di Latte
1 Stecca di cannella
Scorza di Limone

 

Si possono usare le fette di panettone avanzate.
In uno stampo unto di burro, disporre le fette di panettone precedentemente bagnate nel Marsala.
Sbattere 4 uova intere con tre cucchiai di zucchero.
Fare bollire il latte con la stecca di cannella e qualche fettina di scorza di limone.
Togliere le scorze di limone e la cannella dal latte.
Aggiungere il latte al composto di panettone e far cuocere in forno a bagnomaria per circa mezz’ora.

Accompagnando il Budino di Panettone ad un vino da meditazione farete un’ottima figura con i vostri commensali.

Un Natale Bello e … Stellato

December 20th, 2011 | By Irene Falucchi in Parco San Marco | No Comments »

 

A Natale molte case si “scaldano” con il colore rosso bello ed intenso della Stella di Natale.
Per l’occasione natalizia, la Stella di Natale, viene spesso scelta con le foglie rosse, ma in realtà le stelle di Natale sono anche gialle o bianche.

Questa pianta così semplice, con naturalezza e sobrietà, da il giusto tono alle feste!

La Stella di Natale ha origini messicane, fu infatti scoperta nel 1520 dagli Spagnoli di Cortès che, giunti nell’attuale Città del Messico si accorsero della pianta dalle foglie a forma di stella.
Gli aztechi la chiamavano  cuetlaxóchitl, la leggenda vuole che la pianta simboleggiasse il sangue dei sacrifici offerto dagli indigeni al sole.

A permettere la conoscenza della Stella di Natale negli Stati Uniti ed in Europa fu però l’ambasciatore statunitense  Joel Robert Poinsett rimasto estasiato dalla gradevolezza di questa pianta.
Furono, successivamente, i missionari spagnoli a battezzarla Stella di Natale per le sue foglie a forma di stelle e per  avere la massima fioritura nel periodo di Natale.

La Stella di Natale raggiunge, appunto, il suo massimo splendore nel periodo natalizio. Con alcune cure specifiche la Stella di Natale può rifiorire.
Durante il suo periodo di fioritura ha bisogno di poca acqua e può stare anche alla luce diretta. E’ adatta ad ambienti caldi, le temperature devono essere di almeno 14 gradi. Terminata la fioritura, la pianta perderà le sue foglie.

In primavera la Stella di Natale va tenuta all’aperto ed ha bisogno di una consistente potatura che può essere ripetuta più volte sino ad Agosto.
Da Agosto in poi la pianta si preparerà alla nuova fioritura, per questo non potrà essere ulteriormente potata.
Tra Ottobre e Novembre la pianta dovrà essere riportata in casa, lontana da luce diretta (è bene che la pianta non superi le otto ore quotidiane di esposizione alla luce).

Le spezie … vere insegnanti di vita!

December 2nd, 2011 | By Irene Falucchi in Parco San Marco | No Comments »

Dai colori più disparati, gli odori coinvolgenti, ma soprattutto dai sapori inattesi …le spezie arricchiscono la nostra cucina.

Le spezie … vere insegnanti di vita: ci propongono e ci stimolano ad osare, a dare un gusto nuovo ad un sapore di sempre.
Parco San Marco dedica il mese di dicembre alle spezie, continuando così i suo percorso con i ritmi delle stagioni. Parco San Marco vi porterà in tour tra i sapori, i colori e gli odori delle spezie..dal rosso del peperoncino, all’intenso colore della cannella.

A dicembre, mese del Natale, sono protagoniste la cannella, lo zenzero, la vaniglia.

 Le spezie fanno da padrone anche nella bellezza del corpo. La SPA di Parco San Marco vi propone impacchi di bellezza oli essenziali alla cannella, allo zenzero, con crema tonificante alle spezie …

Leggete tutto sul nostro Flyer